domenica 20 aprile 2014

PENNE POMODORINI CARAMELLATI E STRACCIATELLA


Adoro principalmente i primi piatti, in particolar modo le penne rigate, che si lasciano avvolgere dai sughini buoni e saporiti.
Questa ricetta l'ho letta su un numero de La Cucina Italiana ed è entrata a far parte dei primi preferiti di tutta la famiglia.
La lista della spesa (per sei persone)

Penne rigate 500 gr
Una dozzina di foglie di basilico
7/8 mandorle pelate
1 cucchiaio di parmigiano grattuggiato
Pomodorini datterini 400 gr
Un cucchiaio di stracciatella di bufale per ogni commensale
Olio evo, sale q.b., zucchero semolato q.b.

Lavate e asciugate i pomodorini, tagliateli a metà e disponeteli sulla leccarda del forno rivestita da un foglio di alluminio,spolverizzateli con un cucchiaio di zucchero semolato e un pizzico di sale, lasciateli cuocere a forno carldo (180°) fino a quando non si saranno caramellati e non saranno appassiti. 
Nel frattempo, preparate il pesto, lavate e asciugate le foglie di basilico, unitele alle mandorle ad un cucchiaio di parmigiano grattuggiato e ad un cucchiaio di olio evo nel bicchiere nel minipimer. Frullate gli ingredienti fino a quando non avrete ottenuto un pesto cremoso e amalgamato.
Portate ad ebollizione una pentola con abbondante acqua salata, cuocete le penne, scolatele e impiattate condendo la pasta con i pomodorini caramellati, un cucchiaino di pesto e un cucchiaio abbondante di stracciatella.
Buona Pasqua e pasquetta a tutti voi ! 


3 commenti:

  1. Fantastica questa pasta, assolutamente da provare :)
    Un saluto :)

    RispondiElimina
  2. Che bontà Paola.-)))
    Un abbraccio!
    Cinzia

    RispondiElimina

Ciao! Sarò felice di leggere un tuo commento o un semplice saluto.
Se non hai un blogger account clicca su nome/url e lascia un segno del tuo passaggio.