lunedì 7 novembre 2011

DI DOMENICA....


.....piove...sento il rumore delle gocce di pioggia infrangersi sulla ringhiera del mio balcone, fra i vasi dei ciclamini e la cascata di edera....sento il rumore delle ruote sull'asfalto bagnato, sento la città chiusa fuori dalla mia domenica...e io al calduccio in questa piccola casa...la gatta acciambellata fra i cuscini, le imposte accostate per sentirsi avvolgere dal calore di questa domenica speciale, fra candele accese e profumo di lavanda, fra le pagine di un libro ed  una confortevole e golosa vellutata di zucca per pranzo.

Ho tagliato a cubetti la zucca, le patate e a rondelle i porri. Fatto soffriggere in una casseruola i porri con l'olio e unito la zucca e le patate, coperto di brodo vegetale e lasciato cuocere fino a quando le verdure non si saranno ammorbidite. Ho frullato il composto utilizzando il minipimer, fino a quando non ho ottenuto una soffice e vellutata zuppa. Aggiustato di sale e lasciato riposare.
Nel frattempo ho soffritto, senza condimento, in una padella andiaderente cubetti di pancetta dolce a piacere e tostato una cucchiaiata abbondante di nocciole, tritate e lasciate da parte.
Ho versato la vellutata in una ciotola, aggiustato di pepe e decorato con la pancetta e le nocciole tritate...un giro di olio evo ed ecco servito il mio pranzo!

Voglio regalare questa ricetta ai bambini di Rocchetta Vara, per non spezzare il filo di solidarietà che Patrizia ha iniziato a tessere affinchè questi bambini possano ricominciare a ricostruire le case famiglia, che li ospitavano prima delle terribili alluvioni che hanno colpito la zona di Spezia.

6 commenti:

  1. Grazie, Paola. Questa tua morbida, profumata crema di zucca sarà una deliziosa coccola per i bimbi di Rocchetta!!
    Sono felice di sapere che ora da voi il pericolo dell'alluvione si è allontanato. Siamo ben piccola cosa, di fronte agli elementi della Natura...
    Un bacio grandissimo
    Patrizia

    RispondiElimina
  2. Ciao Paolina, che buona la tua zuppa e che bello pensarti in casa tua al caldo. Un abbraccio, Rosanna

    RispondiElimina
  3. grazie per questo filo...e per la ricetta che scalda l'anima
    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Buona la vellutata di zucca, non avevo mai aggiunto le nocciole è un'ottima idea. Buona giornata, Babi

    RispondiElimina
  5. ciao, ti vorrei invitare al mio primo contest “DENTRO AL RICCIO”, ricette a base di CASTAGNE! Se ti và, passa a trovarmi. http://dentrolapentola.blogspot.com/2011/10/dentro-il-riccioil-primo-contest-di.html

    RispondiElimina
  6. Ciao Paola, è un piacere leggerti!! Io e La zucca non abbiamo un gran rapporto... ma da questa foto la tua zuppa sembra molto gustosa!!
    Un bacione Arianna

    RispondiElimina

Ciao! Sarò felice di leggere un tuo commento o un semplice saluto.
Se non hai un blogger account clicca su nome/url e lascia un segno del tuo passaggio.